LA TUA POLEMICA NEL BLOG?

Prenota il tuo spazio qui. INFO

mercoledì 22 novembre 2017

Le sezioni riunite della Corte dei Conti, chiamate ad esaminare mercoledì mattina il contenuto del ricordo presentato dal Comune di Terni contro la bocciatura del piano di riequilibrio dell’ente, hanno rinviato la decisione, decisiva per le sorti dell’amministrazione. 

Con il rinvio i tempi possono allungarsi ulteriormente

Non è escluso infatti che un’eventuale sospensione del giudizio possa riportare indietro l’intera procedura che dovrebbe, come già avvenuto nei mesi scorsi, passare nuovamente al vaglio del ministero dell’Interno e della Corte dei Conti regionale. 

Un’ipotesi che, se diventasse concreta, potrebbe consentire all’amministrazione comunale di giungere fino alla fine del mandato, prevista per la primavera del 2019. 

Il sindaco Di Girolamo, in una breve nota "Stiamo – in riunione con i legali che rappresentano il comune in questa vicenda. Al momento non abbiamo commenti da fare perché la vicenda è complessa e ci sono aspetti da chiarire. Non me la sento di dire parole non ancorate a situazioni reali. Già ce ne sono tante su questo tema in circolazione".

Le opposizioni si scatenano in attesa della seduta straordinaria del Consiglio comunale di venerdi dove è attesa la resa dei conti

Una situazione paradossale, non è facile augurarsi quale sia il miglior percorso per la nostra città, stretta dai debiti e da uno scenario da catastrofe finanziaria, sia il fondo di rotazione che il commissariamento non cambierebbero una triste realtà.

La situazione debitoria in un verso o nell'altro costringerà tutti i ternani a mettere le mani in tasca, servizi sempre più scadenti e tariffe invariate o adeguate ai parametri, una Terni al capolinea e una prossima campagna elettorale stile "lacrime e sangue".

Chiunque sarà nominato per rivitalizzare una città senza più identità, si troverà difronte ad un'impresa ardua e imponente. 
Il doppio mandato di Di Girolamo, ha ovviamente le sue responsabilità. Ciaurro e lo stesso Raffaelli sono lontani ricordi. 



Reazioni:

0 commenti inseriti:

Posta un commento

Commenta la polemica....

ranktrackr.net