LA TUA POLEMICA NEL BLOG?

Prenota il tuo spazio qui. INFO

sabato 10 marzo 2018

Photo Credits: Stefano Principi
Una buona Ternana nel primo tempo, lasciava presagire al primo colpo in trasferta. 
Secondo tempo in trincea e pareggio sostanzialmente giusto. Nel finale con un pizzico di fortuna l'intera posta in palio poteva diventare dei rossoverdi. 

Ottima gara di Bordin e di tutto il reparto arretrato che ha rischiato poco o quasi nulla. Conferma per l'estremo difensore, Andrea Sala, sempre puntuale nei suoi interventi. Bene Finotto, autore del gol.
Il colpo del ko poteva essere sferrato nel primo tempo con Rigione e forse ci saremmo trovati a raccontare un altro match. 

La Ternana non è fortunata lo diceva Pochesci, Mariani e ora anche De Canio, le annate sono cosi' e imprecare contro la malasorte non è detto che produca l'effetto sperato. 

La cura De Canio si vede, una squadra spigliata, più equilibrata e con le posizioni in campo ben definite, meno pressappochismo e forse più quadratura. La prossima settimana al Del Duca di Ascoli la Ternana si gioca una buona fetta delle residue chances di salvezza, una vittoria in terra marchigiana rilancerebbe le ambizioni di salvezza e condannerebbe definitivamente la squadra di Cosmi.

Ennesimo crocevia della stagione a dodici gare dal termine, con i pareggi non ci si faceva niente prima, ne tantomeno adesso che le vittorie valgono doppio. E' uno scontro diretto tra l'ultima e la penultima della classifica che potrebbe risultare determinante al termine della stagione. Una settimana importante per mister De Canio quella che inizia, dove il suo metodo di lavoro subirà inevitabilmente delle grandi accelerate.
La situazione è sempre più dura, il punto di oggi in altre occasioni sarebbe stato come un successo, allo stato attuale ogni non vittoria è paragonabile ad una sconfitta.
Nessun calcolo da qui alla fine e occhio alla matematica che ancora ci permette di sperare nell'ennesimo miracolo. 



Reazioni:

0 commenti inseriti:

Posta un commento

Commenta la polemica....

ranktrackr.net