LA TUA POLEMICA NEL BLOG?

Prenota il tuo spazio qui. INFO

venerdì 12 ottobre 2018

Una scoperta fondamentale a livello mondiale che giunge al culmine di 12 anni di ricerche e che vede in primo piano Terni accanto a Londra. 
Si tratta della tecnica del Gene Drive per eliminare selettivamente popolazioni di zanzare responsabili della trasmissione della malaria. 
Il laboratorio di Terni del Polo di Innovazione di Genomica, Genetica e Biologia sarà protagonista della lotta alla malaria grazie alla scoperta del gruppo di ricerca dell'Imperial College di Londra guidato dal professor Andrea Crisanti. 

A livello locale tutto ciò si traduce in aiuto alle eccellenze del territorio e creazione di nuovi posti di lavoro.
“Ho ritenuto importante – sottolinea l’assessore comunale alla ricerca e alla formazione Valeria Alessandrini – inserire anche nel Documento unico di programmazione questo progetto per sostenere quelle realtà che possono aiutare le eccellenze del territorio e sono sicura che Terni sosterrà in pieno questa importantissima esperienza. 

“Lo studio –  ha detto il professor Crisanti – è finanziato dalla fondazione Bill & Melinda Gates, Darpa e British Biological Research Council di cui fa parte anche il polo di Terni, con 70 milioni di euro. Ci impegniamo sin da ora a fare altri investimenti in termini di personale fino a raggiungere un organico di 25 giovani ricercatori a tempo indeterminato e senza pesare in alcun modo sui conti pubblici
Daremo così la possibilità ai ricercatori di formarsi a livello internazionale venendo in contatto con il meglio della ricerca mondiale. Quantificando - ha concluso - si può parlare di un milione e mezzo di euro l’anno che si spostano su Terni”.


Reazioni:

0 commenti inseriti:

Posta un commento

Commenta la polemica....

ranktrackr.net