LA TUA POLEMICA NEL BLOG?

Prenota il tuo spazio qui. INFO

domenica 3 febbraio 2019

Cala il sipario a Cagliari sui Campionati del Mediterraneo 2019. La rassegna internazionale, per la prima volta ospitata dalla Sardegna, si è conclusa questa domenica con le gare riservate alla categoria Minimes (Under 15) e con le prove a squadre ad armi miste. L'Italia conclude la sua spedizione in terra sarda con un bottino complessivo di 43 medaglie di cui ben 16 d'oro, 13 d'argento e 14 di bronzo. Un fine settimana da ricordare soprattutto per Emma Guarino che dopo la medaglia d'oro nella gara di sciabola femminile categoria Cadetti aggiunge l'argento nella categoria Giovani (Under 20) e il bronzo nella prova a squadre ad armi miste. Dopo essere stata assoluta protagonista della prima giornata di gara venerdì al Pala Pirastu di Cagliari con ben 17 medaglie, l'Italia ha continuato a recitare un ruolo da protagonista anche al sabato dove, nella gara delle sciabolatrici Under 20, la Guarino ha conquistato la medaglia d'argento al termine della finale contro l'algerina Zohra Nora Keheli con il punteggio di 15-11. Bronzo per Francesca Burli di Frascati, anche lei fermata in semifinale, per 15-14, dall'algerina neo campionessa del Mediterraneo. L'atleta del Circolo della Scherma Terni, che aveva cominciato la sua gara con un percorso netto nella fase a gironi (5 vittorie, nessuna sconfitta), aveva superato la tunisina Daghfous per 15-6 nei quarti e la spagnola Ventura per 15-12 in semifinale. Dopo il trionfo tra le under17, insomma, per la Guarino un argento di grande valore. L'ultima giornata porta in dote all'Italia ben quattordici medaglie tra cui il bronzo nella gara femminile ad armi miste. Il trio formato da Margherita Baratta, Alice Gambitta ed Emma Guarino dopo aver subito la stoccata del 30-29 in semifinale ad opera dell'Algeria, si è imposto per 30-7 nella finale per il terzo posto contro la Giordania. 
Grandi soddisfazioni per il Circolo Scherma Terni anche dalla 2° Prova Interregionale GPG di spada a Roma riservata agli atleti di Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo. Vittoria di Alessio Madolini nella categoria Giovanissimi dove Achille Pagliai si piazza al 9° posto. Nella categoria Allieve, terzo gradino del podio per Eleonora Sbarzella. Terzo anche Edoardo Bussetti negli Allievi. Sul podio anche Silvia Liberati, terza tra le Giovanissime. Undicesimo posto per Sofia Fiore nella categoria Bambine. 

Reazioni:

0 commenti inseriti:

Posta un commento

Commenta la polemica....

ranktrackr.net