LA TUA POLEMICA NEL BLOG?

Prenota il tuo spazio qui. INFO

giovedì 24 maggio 2018

di A.M.

Oggi si è celebrato il 201° anniversario  del corpo di Polizia Penitenziaria a Terni, festeggiato da chi compone questo corpo e da tutti quelli che vi lavorano tutti i giorni, con professionalità e senso del dovere affrontando le difficoltà quotidiane che la realtà impone. 
Nel cortile del carcere di vocabolo Sabbione, alla presenza delle autorità e dei rappresentanti dell'amministrazione penitenziaria, il Direttore Chiara Pellegrini, Il Provveditore del Prap Umbria/Toscana Antonio Fullone e il Comandante Fabio Gallo, hanno celebrato la festa del personale. Unanime il pensiero, oggi è più difficile fare sicurezza e trattamento rispetto a ieri, ma raccogliamo con entusiasmo questa sfida.
Nell'istituto ternano, dati del 30 aprile scorso, sono presenti 440 detenuti di cui 27 sottoposti a 41bis e 211 appartenenti alla criminalità organizzata di tipo mafioso con ruolo di capi, promotori, dirigenti, organizzatori e finanziatori.


Tra gli eventi critici registrati all'interno del carcere 49 sono stati atti di aggressione tra detenuti, 104 gesti di autolesionismo, 12 tentati suicidi, 87 manifestazioni di protesta collettiva, cinque aggressioni fisiche al personale di polizia penitenziaria e sette di oltraggio e resistenza.



"Oggi è stato un giorno di unione e di spensieratezza per ricaricare le energie e affrontare i giorni successivi  nel miglior modo possibile".






Reazioni:

0 commenti inseriti:

Posta un commento

Commenta la polemica....

ranktrackr.net