LA TUA POLEMICA NEL BLOG?

Prenota il tuo spazio qui. INFO

lunedì 1 febbraio 2021

"Ciao caro amico mio Don Sandro, questa volta purtroppo non ce l'hai fatta, hai superato e combattuto contro tante malattie ma in questo anno di profonda tristezza la pandemia ha raccolto anche a te". Don Sandro oltre che storico parroco di "Santa Maria Regina" dal 1969 fino al 2018, quando venne nominato parroco emerito, era un autentico confessore, un uomo di innate capacità naturali, profondo ascoltatore e sempre fuori dagli schemi. Dialogante e sensibile, chiaro e coerente ma sempre passionale nelle sue argomentazioni. Si è spento proprio oggi all'ospedale di Terni all'età di 86 anni dove era ricoverato in terapia intensiva. Per chi è cresciuto con i suoi insegnamenti il profondo cordoglio e il dispiacere è grande. Dal battesimo alla comunione, dalla cresima fino al battesimo di mio figlio e l'inaugurazione del suo cuore, l'oratorio di Santa Maria Regina, io c'ero e sono stato partecipe di una sua grande scommessa non sempre condivisa dalla Curia ternana. Un uomo diverso, ripeto fuori dagli schemi, ma sempre vicino alla sua gente e ai più deboli. I campeggi a Casteldelmonte dove tante generazioni come la mia sono cresciute e si sono divertite con le sue raccomandazioni. Un uomo anche burbero che nascondeva un'umanità speciale, quando avevi bisogno di parlare ti ascoltava sempre e con la proverbiale ironia riusciva a darti sempre un consiglio giusto.  Non dimentichiamo il suo trascorso come cappellano dell'Ast, il sostegno alle popolazioni del Kosovo, attraverso le missioni umanitarie e alla creazione di case famiglia e il grande coro di "Santa Maria Regina". Della sua severità ne faceva una grande maestria, dai rapporti con Monsignor Gualdrini, Paglia fino a Piemontese, quante parole ci siamo scambiati e quanti pensieri si riuscivano a carpire da un uomo di profonda cultura religiosa. "Resta qui con noi", nel nostro cuore rimarrà sempre un punto di riferimento per una diversa cultura religiosa, rigorosa e di principi dove l'aspetto ludico era formazione culturale. Grazie di tutto Don Sandro.
La camera ardente sarà allestita presso la chiesa di Santa Maria Regina, domani 2 febbraio alle ore 17.00.
Il funerale sarà celebrato giovedì 4 febbraio alle 15.30 nella Cattedrale di Terni, presieduto dal vescovo Giuseppe Piemontese. La cerimonia sarà trasmessa sui canali Facebook e Youtube della Diocesi e potrà essere seguita anche dalla chiesa di Santa Maria Regina.
 
La redazione di Ternipolemica si unisce al dolore dei famigliari e di tutta la cittadinanza.



Reazioni:

0 commenti inseriti:

Posta un commento

Commenta la polemica....

ranktrackr.net